Guida GPX

Semplici indicazioni su come scaricare, installare ed avviare la navigazione dei file GPX.

Descrizione file GPX

GPX è l’acronimo di GPS eXchange Format. Questo non è altro che un documento XML contenente informazioni generate da un navigatore satellitare (o qualsivoglia altro sistema di navigazione provvisto di medesime funzionalità) descriventi determinati percorsi GPS. Questa tipologia di file si presta ad essere usata, oltre che per navigazione, per la misurazione di distanza, velocità ed elevazione. Quest'ultimi permettono anche di mostrare durante il percorso la presenza di eventuali punti d’interesse, luoghi da visitare o particolari circostanze che necessitano di essere preventivamente segnalate.

Download ed importazione

Il nostro sito web, come anche l'app mobile Wamii, vi permetterà di scaricare ed importare in maniera semplice ed intuitiva il tracciato da voi scelto indistintamente dal tipo di sistema operativo o smartphone.

Dopo esservi collegati a Wamii ed aver cliccato nel tasto "Download", collocato nella pagina del tour da voi selezionato, attendete che il file di navigazione venga scaricato nel computer. A questo punto avrete a disposizione diverse modalità per procedere con l'importazione nel vostro dispositivo GPS. In seguito verrà spiegato come eseguire l'importazione all'interno dei principali brand usati per la navigazione in bicicletta.

 

Dispositivi Garmin

Se disponete di un device Garmin e non volete passare per applicazioni esterne, di seguito troverete la spiegazione dei passaggi necessari ad importare correttamente il file di navigazione.

  • Utilizza il browser del tuo pc per scaricare il file GPX
  • Completato il download troverete il file denominato "nome_file.GPX” all'interno della cartella dedicata

Finiti questi primi due steps troverete il vostro file posizionato nella cartella "Downloads”, non apritelo, ma tenete la cartella aperta.

A questo punto:

  • Collegare dispositivo Garmin al PC (o Mac)
  • Il dispositivo verrà riconosciuto come disco rigido
  • Aprire la cartella “Garmin”
  • Entrare nella cartella “New Files” al suo interno.
  • Trascinare (o copiare) il file GPX desiderato al suo interno

Una volta copiato il file, scollegare il device dal PC in quanto l’importazione è stata effettuata con successo. Il file verrà riconosciuto in automatico dal dispositivo come traccia (per alcuni modelli sarà necessaria una semplice conferma).

Per cominciare ad utilizzare il percorso sarà sufficiente:

  • Accendere il dispositivo
  • Aprire il menù (contrassegnato dall’apposita icona)
  • Entrare nella sezione percorsi
  • Aprire la cartella percorsi salvati
  • A questo punto troverete il file denominato come al momento dell’importazione. Avviate la traccia

Dispositivi Bryton

Per i dispositivi Bryton la procedura è praticamente identica a quella disponibili per i dispositivi Garmin. Ciò che cambia è la denominazione della cartella di destinazione. Analizziamo il procedimento.

  • Collegare il dispositivo al computer tramite cavo USB
  • Aprire l’icona che segnala il riconoscimento del dispositivo come disco rigido
  • Entrare nella cartella “extra-files”
  • Trascinare (o incollare) il file GPX desiderato al suo interno

A questo punto per ritrovare la traccia nel vostro dispositivo sarà necessario scollegarlo dal pc.

Per cominciare ad utilizzare il percorso sarà sufficiente:

  • Accendere il dispositivo.
  • Aprire il menù
  • Entrare su “segui percorso” e selezionarlo
  • Cliccare su “vista” sopra il percorso selezionato

Download ed importazione dallo smartphone

L'app WAMII consentirà, oltre alla visualizzazione dell'anteprima del percorso, il download del file sullo smartphone. Per poter iniziare la navigazione sarà consigliabile affidarsi ad un'app dedicata come Garmin Connect o Bryton Active, sarà anche possibile importare il file in app terze che potranno permettere al vostro cellulare di fare da navigatore.

  • Scegliere il tour desiderato all'interno dell'app Wamii
  • Nel menù a scomparsa relativo al tour, cliccare "Download GPX"
  • Selezionare l'app in cui aprire il file. Se disponibili verranno proposte (o aperte in automatico) le applicazioni Garmin Connect o Bryton Active

A questo punto vi troverete davanti una schermata intitolata “impostazione percorso”, in base al contenuto della traccia accedete alla relativa categoria.

  • Selezionate la categoria adatta alla tipologia di giro, in modo da ritrovarlo più facilmente in seguito
  • Aperta la schermata con la traccia, in modalità mappa, cliccate su FATTO in alto a destra
  • Cliccate i tre puntini posti in verticale in alto a destra
  • Selezionate “invia al dispositivo”
  • Attiva il bluethoot sia sul telefono sia sul dispositivo, dopodichè connetteteli

Una volta riconosciuto il navigatore, cliccando sopra il dispositivo connesso, il percorso verrà inviato e si salverà automaticamente, previa conferma del download dallo smartphone/tablet.