INTRODUZIONE

Le Colline del Monfumo, un’opera d’arte immersa nelle dolci colline della Pedemontana del Grappa nelle immediate vicinanze del borgo di Asolo.

Lungo questo percorso si andranno ad affrontare stradine e salite inedite che permetteranno di godere delle bellezze nascoste nei dintorni di Asolo.
Pedalando su questo tracciato si avrà la possibilità di ammirare, oltre che i caratteristici panorami sui vigneti Asolani, una serie di suggestivi lasciti storici di rilevanza internazionale.
La traccia prevede infatti il passaggio nei pressi di villa di Maser, villa palladiana famosa in tutto il mondo, e anche nei pressi di Rocca di Asolo, costruzione simbolo dell’omonimo borgo.

Analizziamo i dettagli di questa suggestiva e piacevole pedalata!

PERCORSO

La partenza è fissata dinanzi una delle Ville più famose d’Italia: Villa di Maser.
Un comodo parcheggio gratuito posto proprio nei pressi dell’inizio della navigazione permetterà, a chi volesse raggiungere la partenza in macchina, di posteggiare comodamente l’auto.

La prima vera difficoltà della pedalata, ovvero la salita di San Rocco, inizierà dopo circa 3 chilometri.
Lo strappo di San Rocco rappresenterà un’asperità breve ma molto intensa, lungo i 500 metri totali di salita si andranno a toccare pendenze vicine al 20%.

Superato questo primo ostacolo si avrà il piacere di pedalare per alcuni chilometri lungo l’ombreggiato “Bosco del Fagarè”, prima di immettersi nel lungo tratto collinare che attraversa le colline del Monfumo.
A partire da località Ca’ Balbi fino al comune di Monfumo, passando per il paese di Bocca di Serra, si percorrerà una lunga via collinare immersa tra i vigneti e costeggiata da un panorama unico sul massiccio del Grappa e le coltivazioni locali.
Chilometri e chilometri di sali e scendi distanti dal traffico ed immersi nella natura.

Il tratto collinare terminerà in concomitanza con l’entrata nel centro di Asolo, un borgo storico dalla bellezza intramontabile che non ha bisogno di presentazioni.

Dal centro di Asolo si proseguirà in quota affiancando la famosa “Rocca di Asolo”, forte militare che doma la città.
Dopo qualche chilometro di percorrenza su di una strada secondaria si scenderà da Crespignaga per poi far ritorno a villa di Maser.

CONCLUSIONE

Un percorso breve ma impegnativo la cui lunghezza totale è di 25 chilometri. I quasi 400 metri di dislivello positivo sono infatti perlopiù composti da salite brevi ma molto ripide che richiedono uno sforzo notevole per essere superate.

Data la presenza di numerose salite raccomandiamo questa traccia agli appassionati con una buona base di allenamento ed a chiunque sia dotato di una comoda bici elettrica.
La superficie stradale, essendo totalmente asfaltata, apre all’utilizzo di qualsiasi modello di bici.

Le fontane sparse lungo il percorso, i bar, i parcheggi vicini al punto di partenza ed i punti d’interesse saranno ben segnalati dai markers presenti nella sezione “Mostra su GMaps” all’interno del menù dedicato nella nostra app.

Se non avete la vostra bici a seguito o non possedete il ciclo-computer adatto alla fruizione del file GPX di navigazione non esitate a contattarci, vi metteremo a disposizione il nostro servizio di noleggio.

Le Colline di Asolo e Monfumo

Una pedalata alla scoperta delle colline delimitanti il borgo di Asolo

Difficoltà

Distanza

1 ora & 30 min.
25 km.