INTRODUZIONE

Un angolo di paradiso a poche centinaia di metri dal centro storico di Cuneo, un’oasi di pace da vivere e scoprire a cavallo della propria bicicletta!

La confluenza dei corsi d’acqua Stura e Gesso ha fatto si che fosse possibile ricavare un suggestivo ambiente naturale in prossimità di una delle città più importanti del Piemonte.

La forte propensione planimetrica alla creazione di strade sterrate fianco al torrente ha successivamente permesso di arricchire questa zona attraverso la creazione di un comprensorio ciclabile dalla valenza paesaggistica inimitabile.

Questo percorso racchiude tutti gli elementi necessari per passare alcune ore in famiglia, pedalando all’aria aperta unendo la pratica di sana attività sportiva al piacere di scoprire un territorio fantastico.

Andiamo ad analizzare i dettagli di questo tracciato!

PERCORSO

L’inizio della navigazione è fissato nei pressi di uno dei luoghi più rappresentativi di Cuneo: Piazza Galimberti. Il punto di partenza è facilmente raggiungibile ed in prossimità di numerosi parcheggi.

I primi colpi di pedale attraverseranno il centro città, prima di immettersi nella discesa che condurrà la traccia fino alla “Casa del Fiume”, struttura didattica posta all’entrata del primo tratto ciclabile del “Parco fluviale Gesso e Stura”.

Da quest’ultimo punto in poi il percorso sarà caratterizzato da un susseguirsi da chilometri ciclabili sterrati, tra parchi naturalistici e borghi storici, come il Borgo San Dalmazzo.

Una volta ricollegati alla “Casa del Fiume”  si potrà scegliere se risalire verso la città con la propria bicicletta o se servirsi dell’ascensore panoramico che si trova all’inizio di Corso Marconi, su cui è possibile caricare gratuitamente le biciclette.

CONCLUSIONE

Una pedalata che permette a chiunque, anche a famiglie e ciclisti alle prime armi, di trascorrere un paio d’ore a contatto con la natura godendo di luoghi che solo un mezzo come la bicicletta permette di unire in un’unica uscita.

Dati i numerosi tratti da affrontare su superfice sterrata è consigliabile scegliere di affrontare questa traccia pedalando su di una bici gravel, MTB piuttosto che da Trekking. Il percorso è adatto anche ad essere percorso con una E-bike.

Le fontane sparse lungo il percorso, i bar, i parcheggi vicini al punto di partenza ed i punti d’interesse saranno ben segnalati dai markers presenti nella sezione “Mostra su GMaps” all’interno del menù dedicato nella nostra app.

Parco fluviale Gesso e Stura

Un paradiso naturalistico a due passi dal centro storico di Cuneo

Difficoltà

Distanza

2 ore.
25 km.